Crea sito

Archive for 29 Gennaio 2013

Esplorazioni di Marte col rover Curiosity

Esplorazioni di Marte

29/01/2013 | Esplorazioni di Marte

22:00 Scritto da benanzio | Link permanente | Commenti (0) | |

| OKNOtizie |

 Facebook

| Pin it!

Scrivi un commento
 

NASA, rover Curiosity, indagini del suolo di Marte

Escursioni in quad alla riserva Ciane Saline, denunciate dalle associazioni ambientalistiche

Escursione_in_quad_al_ciane

RISERVA CIANE, TOLLERATE ESCURSIONI IN QUAD

 

In questo momento in cui alla Regione c’è aria di cambiamento, faremo sapere al Presidente Crocetta che è opportuno sottrarre la gestione della Riserva Naturale Orientata “Fiume Ciane e saline di Siracusa” alla Provincia di Siracusa per affidarla ad altro ente. Il perché è sotto gli occhi di tutti. Nella riserva il regolamento è come se non ci fosse. Da più di 10 anni denunciamo l’assenza di un Piano di Gestione; denunciamo pascolo in zona A, presenza di cacciatori ai confini dell’area protetta, restauri incompleti, uccellagione, pesca, navigazione a motore non autorizzata, attività commerciali alla foce, abbandono di rifiuti pericolosi alla Plaja, assenza di recinzione, introduzione di cani, prelievi di papiro, scarsa manutenzione dei sentieri, centri di accoglienza chiusi (box in legno alla fonte e all’imbarco), ecc. Adesso, a questa bella collezione di infrazioni e di servizi svolti male o non svolti completamente, si aggiungono anche le escursioni in quad. Nella riserva naturale da qualche anno vengono tranquillamente organizzate escursioni a bordo di questi mezzi a quattro ruote rumorosi e impattanti, con il tacito assenso della Provincia. La cosa è nota a tutti, solo la Provincia fa finta di non saperlo malgrado le foto dei quad accanto al papiro siano pubblicate su locandine e in rete. I quad non si limitano a percorrere la preriserva; entrano in zona A e percorrono il sentiero fluviale destro, senza alcuna limitazione. Avevamo sperato che il nuovo direttore della riserva potesse far registrare una inversione di tendenza alla gestione impaludata della più scarsa delle riserve siracusane. Ci siamo sbagliati. A distanza di un anno non è cambiato nulla! Si vede che la mediocrità deve caratterizzare tutto il personale della riserva, senza distinzione alcuna.

 

ASSOCIAZIONE NATURA SICULA – SIRACUSA

ASSOCIAZIONE ACQUANUVENA – AVOLA

LEGAMBIENTE SIRACUSA CIRCOLO CHICO MENDEZ

Supervirus h5n1, riparte la ricerca

Supervirus h5n1, riparte la ricerca.

La casa smontabile in plastica riciclata costruita da architetti giapponesi

Media_httpwwwgreenmei_iiwfr

Si può davvero riciclare bene e tornar a vivere in sintonia con la natura!

Il mistero della nave dei veleni Cunsky | Giuseppe Benanti

 

Il mistero della nave dei veleni Cunsky | Giuseppe Benanti

Il mistero della nave dei veleni Cunsky | Giuseppe Benanti.

 

Meravigliosi squarci di natura (tramonti sui Climiti) | Giuseppe Benanti

 

Meravigliosi squarci di natura (tramonti sui Climiti) | Giuseppe Benanti

CLICCA QUI Meravigliosi squarci di natura (tramonti sui Climiti) | Giuseppe Benanti.

 

Appello per salvare dall’estinzione il tonno rosso

Sabato 5 gennaio di mattina intorno alle 5, -ha riferito l’emittente nazionale giapponese NHK– un tonno rosso di 222 kg è stato venduto al mercato di Tsukiji di Tokyo a un livello più elevato di 155.400.000 yen, una cifra pari a 1,8 milioni di dollari, all’asta annuale del nuovo anno.            Che equivale a dire il prezzo battuto è stato di 8.000 dollari al chilo e quindi questo tonno ricco di gusto, è circa otto volte più costoso dell’argento.                                                                                                                               “Il prezzo era un po’alto, -ha detto l’offerente vincente Kiyoshi Kimura all’agenzia di stampa Kyodo- ma spero che possa incoraggiarne l’acquisto in Giappone, perché gli stiamo fornendo buon tonno.”                                                                                                                                  Questo Kimura gestisce la catena di ristoranti Zanmai Sushi, che sostiene di essere la prima di sushi bar in Giappone per 24 ore al giorno e 365 giorni all’anno. Kimura ha aggiunto che prevede di offrire il pesce ai suoi clienti il sabato sera.                                                                                    Piccole fette sushi di pesce pregiato si possono vendere, secondo l’Associated Press, per un massimo di 24 dollari.                                                                                                                  I giapponesi consumano fino all’80% di stock di tonno rosso che è in declino nel mondo.       Questi prezzi sempre più elevati per assicurarsi il tonno rosso, continuano a provocare allarme tra gli ambientalisti che temono si possa verificare un nuovo impoverimento di questa specie .     Rispetto ai prezzi di quest’anno, il prezzo record di 646 mila dollari, offerto lo scorso anno deve essere considerato nano.

 

 

I “sapidi” distinguo di Matteo Renzi pro Bersani

Partito-democratico

Alle volte basta solo una foto per riassumere una “lotta” politica!

Riassume con la giusta punta di satira la situazione degli indecisi in Italia

Vignetta_sugli_indecisi

 Gli indecisi al voto in Italia

I volti “nuovi” dei politici italiani ???

Gli_uomini_di_monti
I_candidati_del_grande_sud